Politica
Severino: presto disegno di legge contro la corruzione
Tg3 | 18-02-2012 | Orario: 18:59 | Durata: 01:58

Interventi e citazioni nella notizia

Crea un avviso email
e il ministro della giustizia torna a parlare del disegno di legge contro la corruzione dopo le liberalizzazioni ha detto la Severino da Palermo à il mio unico pensiero entro due settimane il ministro à note le sue proposte ai particolari da far paura la corruzione come la macchia va combattuta con le stesse armi e questo è il momento giusto per rafforzare le leggi in vigore il ministro della giustizia Severino da Palermo chiude ì le polemiche di chi nei giorni scorsi aveva lamentato l'eccessiva lentezza dell'iter del disegno di legge anti corruzione il nostro obiettivo è far decollare l'economia sana dice la à quindi combatteremo tutto ò che ne rappresenta un freno è un momento di ingorgo istituzionale quindi non appena à terminato l'impegno per la conversione della decreto sulle semplificazioni sulle liberalizzazioni credetemi il mio unico pensiero à quello della revisione della materia della corruzione sono passati esattamente due anni dal febbraio due mila dieci in cui un Berlusconi ancora Presidente del Consiglio annuncio l'arrivo di norme ù severe contro la corruzione ù io di vite contro quelle che definibile battelli proprio mentre scandali supplica etiope terremoto esplodeva in tutta la loro violenza eppure da allora il testo vada come un fantasma tra Camera e Senato senza arrivare all'approvazione in Italia non è che poi sia cambiato é se l'ultimo allarme della Corte dei Conti soltanto due giorni fa parla di un danno di sessanta miliardi l'anno derivante dalla pur elezione appello in attesa di leggere il testo del Governo si ragiona sulle quali si à in discussione è quasi certo che à introdotta la corruzione anche fra privati é lo stesso ministro della giustizia l'auspicata e é la sollecita l'homo da e poi sconti sostanziose pentiti che decideranno di cantare sulla corruzione ì come accade per la ma il tema politicamente ù spinoso ò quello su cui rischia di arenarsi tutta la riforma la legge Cirielli del due mila cinque sulla prescrizione come Silvio Berlusconi nella sua battaglia contro i giudici una legge che vieti pur tentano di scardinare con proposte é allungare i tempi tornare vecchie che non di calcoli potrebbe anche il Governo ma Severino saldi avventurarsi in un campo minato
Le trascrizioni sono automatiche pertanto sono soggette ad errori. Leggi qui la limitazione di responsabilita' riguardante le trascrizioni e i sottotitoli
Centro d'Ascolto dell'Informazione Radiotelevisiva Torre Argentina Società di Servizi S.p.A. - P.Iva 01956561003 info@centrodiascolto.it