Politica
Napolitano, parole nette e forti per recuperare credibilità: italia a rischio di grave inadeguatezza
Tg3 | 31-10-2011 | Orario: 19:00 | Durata: 01:42

Questo contenuto e' disponibile solo ai registrati al sito. Puoi facilmente registrarti tramite Facebook. Ti preghiamo di leggere attentamente (prima della registrazione al sito) le clausole della privacy. Clicca sul bottone Connetti con Facebook per registrarti.

Registrati
Registrati usando Facebook

Interventi e citazioni nella notizia

Crea un avviso email
Italia oggi esposta al rischio di grave inadeguatezze serve ù senso delle istituzioni queste le parole del Presidente Napolitano l'ennesimo monito rivolto alla politica ma questa volta il presidente usa parole estremamente mite e forti sentiamo Giuliano Giubilei Napolitano interviene quando si è consumata un' altra giornata drammatica per l'economia italiana negli ultimi tempi sono stati frequenti sono i richiami alla politica soprattutto per quello che riguarda la à dell'Italia nei confronti dei partner europei ma mai era arrivato a pronunciare una frase ì forte che assume intenso di una appello drammatico nel momento che attraverso il nostro Paese Italia è a rischio di grave inadeguatezza ma va à uno un' ora prima del via Vanvitelli e ho avuto un miglioramento alcuni e non è solo questo discorso del presidente ha pronunciato poco fa per celebrare i cento ottantesimo anniversario del consiglio di stato vestono richiami altrettanto forti si avverte oggi dice la polizia non ha avuto bisogno di un maggior senso delle istituzioni un' attenzione alle condizioni in cui versano le strutture portanti dello Stato non basta è un sensibile scadimento del processo di formazione delle leggi e il presidente si augura tra l'altro che ministeri sia pagano di ù della collaborazione dei consiglieri di Stato igieniche insomma che sa ancora come si scrive una legge ma per Napolitano il Consiglio di Stato il massimo organo della giustizia mi cattiva anche un altro compito rigida croce di cui ricorre l'à quello di impedire o frenare l'arbitrio dei partiti che prendono il governo di
Le trascrizioni sono automatiche pertanto sono soggette ad errori. Leggi qui la limitazione di responsabilita' riguardante le trascrizioni e i sottotitoli
Centro d'Ascolto dell'Informazione Radiotelevisiva Torre Argentina Società di Servizi S.p.A. - P.Iva 01956561003 info@centrodiascolto.it