Politica
Spending review, Monti: "Non è una nuova manovra"
Tg1 | 03-07-2012 | Orario: 13:29 | Durata: 03:14
The Apache Solr search engine is not available. Please contact your site administrator.

Interventi e citazioni nella notizia

buongiorno dalla TG uno e in primo piano i tagli alla spesa pubblica a Palazzo Chigi l'incontro del premier con enti locali e parti sociali non à una manovra spiegato monti ma misure strutturali che tagliando gli sprechi per scongiurare un nuovo aumento dell'IVA aggiunto il presidente del Consiglio servono quattro miliardi e duecento milioni di euro indiretta Sonia sanno ha fatto TG qui e tutta la mattina che si parla di spending review prima nell'incontro tra governo ed enti locali poi in quello che à tra al Governo e parti sociali dunque revisione della spesa pubblica in primo piano sono filtrate alcune in di dichiarazioni di Mario Monti durante l'incontro con gli enti locali non è una nuova manovra di finanza pubblica avrebbe detto il Presidente del Consiglio ma un' operazione strutturale per eliminare gli sprechi e per evitare che tra ottobre e dicembre si debba aumentare l'IVA e per fare questa precisato servono quattro miliardi e duecento milioni molti ò avrebbe anche detto che intanto si sono aggiunte due esigenze la questione dei dati e il terremoto fatto che dovrebbe comportare un aumento di questa cifra poco fa anche la notizia che Monti altri tre ministeri competenti della ai ministeri competenti alle otto ore di per una verifica degli investimenti delle infrastrutture da registrare inoltre l'assenza l'incontro con gli enti locali del governatore del Veneto Luca Zaia non spendo soldi pubblici in aereo alberghi ha detto D' Alia per andare a sentire delle comunicazioni le ò domani sui giornali dunque al centro dell'incontro con gli enti locali il problema delle della spesa sanitaria il finanziamento del trasporto pubblico il taglio delle Province mentre con le parti sociali ci à in primo piano il taglio dei dipendenti statali e dei benefit ma su questo ci riferisce tutto Francesco di Mario secondo il viceministro l'economia che vive la spending review la revisione della spesa pubblica è un cantiere un processo che non si interrompe domani e che punta a rendere la pubblica amministrazione ù efficiente e meno costosa è un' emergenza di civili dobbiamo ridisegnare la macchina dello Stato dando servizi migliori con minori risorse il Governo potrebbe intervenire in ù fasi con un primo decreto da cinque sette miliardi in settimana contenente risparmi sugli acquisti di beni e servizi quelli individuati dal commissario Bondi sul tavolo poi anche le misure sul pubblico impiego l'accorpamento delle Province tagli alla spesa dei ministeri secondo il ministro della funzione pubblica fornire entro ottobre si à la ricognizione dei dipendenti pubblici in modo da procedere ad una riduzione del venti per cento dei dirigenti e del dieci per cento del personale delle aree funzionali padroni che ci ha parlato di à interna e di percorsi ad hoc per gli esuberi i lavoratori pubblici hanno à dato replicato al numero uno della CGIL con un suo il conto dice va fatto pagare ad altri ad esempio riducendo le consulenze se si fanno tali con criteri si riducono gli sprechi va bene noi sosterremo altrimenti saranno solo quali reali diremo con iniziative in tutta Italia aggiunge di deciso abbonamento dice no ad una riduzione del personale
Le trascrizioni sono automatiche pertanto sono soggette ad errori. Leggi qui la limitazione di responsabilita' riguardante le trascrizioni e i sottotitoli
Centro d'Ascolto dell'Informazione Radiotelevisiva Torre Argentina Società di Servizi S.p.A. - P.Iva 01956561003 info@centrodiascolto.it